VENERDI' 15 MARZO SCIOPERO NAZIONALE DELLE COSTRUZIONI

Treni speciali, traghetti, aerei, 200 pullman porteranno domani, venerdì 15 marzo, migliaia di lavoratrici e lavoratori delle costruzioni in Piazza del Popolo a Roma, in occasione dello sciopero generale di tutti i comparti del settore (edilizia, cemento, lapidei, legno arredo, laterizi), mobilitati da oltre un mese con assemblee, presidi, manifestazioni in tutti i territori. Sciopero che ha già prodotto un risultato, la convocazione dei sindacati da parte del Governo proprio domani, alle ore 13:30, con all’ordine del giorno lo sblocca cantieri. “Bene nel metodo un tavolo parti sociali-Governo su come sbloccare i cantieri”, spiegano i segretari generali di Feneal Filca Fillea, “questo è un primo risultato delle mobilitazioni confederali e di categoria. 

 VEDI MANIFESTO(da Filca Cisl)

ustcislpavialodi©2019