PRIMA ORDINANZA TRIBUNALE DI MODENA CONTRO LAVORATORI RSA

Pubblicato Mercoledì, 28 Luglio 2021 10:25

LA SENTENZA RICHIAMA L'OBBLIGO DI VACCINAZIONE LA DIRETTIVA EU 2020/739 IL PRINCIPIODI SOLIDARIETA' COLLETTIVA; in particolare la senteza si occupa di 2 fisioterapiste di RSA.

La sentenza richiama «l'obbligo da parte del datore di lavoro di adottare tutte quelle misure di prevenzione e protezione che sono necessarie a tutelare l'integrità fisica dei lavoratori»

Il Tribunale ricorda inoltre la direttiva Ue 2020/739 del 3 giugno 2020 che ha incluso il Covid-19 tra gli agenti biologici da cui è obbligatoria la protezione anche negli ambienti di lavoro. Rientra quindi tra i doveri di protezione e sicurezza sui luoghi di lavoro, dettati dal Dlgs 81/2008, quello di tutelare i lavoratori da agenti di rischio esterni.

Secondo il Giudice che ha emanato la sentenza in gioco c'è anche il principio di solidarietà collettiva.

Pertanto se il datore di lavoro non dispone di mansioni che non prevedano contatti con l'utenza può decidere di sospendere chi non voglia vaccinarsi.

LEGGI TUTTO

ustcispavialodi©2021