RIPARTIAMO INSIEME DAL LAVORO!

Così Annamaria Furlan a Milano alla manifestazione unitaria in piazza Duomo del 18 - Gli "Eroi" della Sanità Privata già dimenticati attendono da 14 anni il rinnovo del contratto.

RIPARTITO IL CONFRONTO CON CONFINDUSTRIA: il Patto per la Fabbrica è un punto fermo per tutti!

Soddisfazione per questo incontro definito "utile" dalle parti. Furlan Si riapre la stagione dei rinnovi contrattuali!

UFFICI INPS LOMBARDIA RIAPRONO AL PUBBLICO

AVVISO DIREZIONE GENERALE LOMBARDIA: da Lunedì 7 settembre previa prenotazione gli uffici inps riaprono al pubblico

MINISTERO DEL LAVORO SORVEGLIANZA SANITARI

Pubblicata circolare del ministero del Lavoro per la sorveglianza sanitaria lavoratrici e lavoratori fragili.

LA MORESCHI DI VIGEVANO IN SCIOPERO

Lavoratori oggi in sciopero e in presidio al calzaturificio Moreschi di Vigevano: si attendono risposte concrete dalla nuova proprietà!

SOMMINISTRATI IN REGIONE LOMBARDIA

SEMPRE IN PRIMA LINEA NEI MESI DEL COVID

TERZO PRESIDIO UNITARIO DAVANTI A PALAZZO LOMBARDIA: LA SANITA' LOMBARDA

NELLA MATTINA TEZO ED ULTIMO PRESIDIO UNITARIO PRESSO IL PALAZZO DELLA REGIONE LOMBARDIA A MILANO

REDDITO DI EMERGENZA lL REM

Inas Cisl offre un servizio certo e veloce: vieni a trovarci per l'ISEE passa prima al CAF Cisl

MARTEDI 10 DICEMBRE PIAZZA SANTI APOSTOLI ROMA

Prima giornata di manifestazione unitaria a Roma in Piazza Santi Apostoli. Interventi di Landini, Furlan e Barbagallo. La Cisl Pavia-Lodi in piazza.

Annamaria Furlan alla Cisl di Pavia Lodi

Nella foto: Giovanni D'Antuono, Elena Maga, Ugo Duci ed Annamaria Furlan - Incontro con il consiglio generale Ust CIsl Pavia-Lodi

AZZOLINA (Miur) NESSUNA URGENZA PER I BANDI CONCORSUALI PER I DOCENTI! - 49mila I POSTI CHE DOVREBBERO ESSERE MESSI A RUOLO.

Ill 4 febbraio il Consiglio superiore della pubblica istruzione (Cspi) ha ricevuto i decreti ministeriali relativi ai due concorsi per 49mila posti da insegnante. Il ministro Azzolina non ha attivato la procedura di urgenza, dunque il parere del CSPI può arrivare entro i prossimo 40 giorni.

Certo è che più tempo passerà più tardi i docenti arriveranno in cattedra e c'è il rischio che a settembre le procedure concorsuali non siano del tutto terminate a causa dei ben noti problemi amministrativi e i ricorsi che ormai sono "preventivi".

Dunque l'ideale sarebbe bandire entro fine mese le procedure di reclutamento quella riservata e quella ordinaria.

Due le procedure attese che dovrebbero consentire immissioni in ruolo per 49000 docenti.

La procedura "riservata" è dedicata a docenti "precari-storici"cioè coloro che negli ultimi 10 anni con esclusione dell'a.s. in corso abbiano almeno 3 anni di servizio: la prova dovrebbe essere un "quiz" con l'utilizzo di una postazione internet e relativo pc 80 quesiti.

La procedura "ordinaria" invece prevede che i docenti siano in possesso di abilitazione o i 24 cfu e dovranno superare 2 prove scritte, 1 orale e/o pratica ma probabilmente in alcuni casi ci potrà essere una pre-selezione all'inizio della procedura.

I Docenti debbono possedere titoli finiti le lauree triennali non sono valide per l'insegnamento.

Detto questo non si conoscono per quali materie saranno banditi i concorsi e per quanti posti in ciascuna regione. 

Ora non resta che attendere un veloce procedimento amministrativo e una rapida emanazione dei Bandi come promesso dal Ministro Azzolina.

Per ulteriori informazione chiamate lo 0382-21622 o passate presso i nostri uffici Cisl Scuola Pavia-Lodi.

ustcislpavialodi©2020