ILVA DI TARANTO: Arcelor Mittal rispetti i lavoratori.

FURLAN: «Siamo davanti ad un vero disastro industriale, sociale ed »

BERLINO 30 ANNI FA VIENE ABBATTUTO IL MURO

Berlino: 9 novembre 1989 viene abbattuto parte del muro simbolo della "Guerra Fredda"

SPAZIO MIL SESTO SAN GIOVANNI

INAS LOMBARDIA 70 ANNI DI ACCONGLIENZA E SERVIZIO PER I BISOGNI DELLE PERSONE

CAMPAGNA FNP CISL PAVIALODI

La Federazione Nazionale Pensionati Cisl Pavia-Lodi raccoglie le firme sul territorio pavese.

SUPERMERCATI AUCHAN IN SCIOPERO OGGI 30 OTTOBRE

La nuova proprietà Conad non garantirebbe tutti i posti di lavoro!

39 ADDETTI DELLE OFFICINE FS DI VOGHERA RISCHIANO IL POSTO

La FIT Cisl Pavia scrive al Direttore delle Officine FS

IL TRIBUNALE DI PAVIA CONDANNA L'ICS MAUGERI

Il Tribunale di Pavia ha dato ragione alla FP Cisl Pavia-Lodi: la Maugeri Spa condannata anche alle spese di giudizio

CONSIGLIO PROVINCIALE STRAORDINARI A LODI

TUTELA DEL LAVORO NEL TERRITORIO LODIGIANO: approvazione di uno specifico ordine del giorno.

OGGI 14 OTTOBRE ALLA FONDAZIONE MAUGERI PAVIA

Convegno Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro a rischio chimico. Femca Cisl Pavia-Lodi partecipa alla tavola rotonda.

Accordo con il Governo

FURLAN:"I PARTITI NON SMONTINO L'ACCORDO CON IL GOVERNO!"

VARATA NEI TEMPI LA MANOVRA DA 31 MILIARDI

Il Consiglio dei Ministri ha varato la manovra del 2020: 31 miliardi di cui 14 in decifit. Ora si attende parere dell'Aula.

FORUM DI ASSAGO UNA MAREA DI DELEGATI DA TUTTA ITALIA

Diecimila delegati da tutta Italia all'Assemblea nazionale di Cgil, Cisl, Uil ad Assago. Furlan: "Chiediamo discontinuità vera al Governo. Il bisogno di lavoro, crescita ed equita’ sociali non è cambiato"

FIRMATO IL PROTOCOLLO D'INTESA IN MATERIA DI APPALTI, LEGALITA' E SVILUPPO

3 Ottobre - Comune di Broni Cgil, Cisl e Uil ed OO.SS. di categoria hanno firmato in Prefettura con Flexilog srl e Winlog srl il protocollo d'intesa in materia di appalti legalità e sviluppo.

ROMA 26 SETTEMBRE CGIL CISL UIL DOCUMENTO SU AMBIENTE

Ambiente. Cgil, Cisl, Uil presentano documento unitario ‘Per un modello di sviluppo sostenibile, lavoro, ambiente, clima, territorio’

SANITA' FACCIAMO IL PUNTO: Convegno FP Cisl e FNP Cisl a Roma

Min.SPERANZA al Convegno Cisl: sottolineo l'importanza della sicurezza sul lavoro!

30 SETTEMBRE MILANO - SEDE REGIONE LOMBARDIA PRESIDIO OOSS PIU' SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.

PRESIDIO DEI LAVORATORI PER CHIEDERE MAGGIORE SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO. L'ASSESSORE DALLERA "SIAMO AL VOSTRO FIANCO!"

Integrazione della Segreteria Ust Cisl Pavia-Lodi

GANGA al Consiglio Generale Ust Cisl Pavia-Lodi.

INCONTRO GOVERNO SINDACATI

FURLAN:"Serve una scossa forte nel Mezzogiorno. Ci vuole un piano straordinario, coinvolgendo tutti i ministeri e tutto il governo, un piano opportunamente finanziato ma anche la capacita' di realizzazione dei progetti, con un monitoraggio costante".

SCIOPERO UNITARIO TRASPORTI

Manifestazione unitaria a Milano: la FIT CISL c'è!

4 LUGLIO: SCIOPERO ALLA RAFFINERIA DI SANNAZZARO D.B.

Presidio alla Raffineria di Sannazzaro a sostegno della trattativa del CCNL Energia Petrolio

PROTESTE DEI LAVORATORI IGIENE AMBIENTE

Casalpusterlengo: i lavoratori dell'Igiene ambiente protestano davanti al Comune. Nuovo appalto al ribasso!

SCIOPERO METALMECCANICI: IN PIAZZA DEL DUOMO ANCHE LA FIM CISL PAVIA LODI

Manifestazione a Milano oltre 30.000 in piazza del Duomo. Donegà: grandissima risposta all’assenza del governo e alla sua incapacità di incidere nelle politiche industriali.

MERCATONE UNO - Aperto uno spiraglio: il Tribunale di Bologna annulla il dispositivo di Milano

ORA IL MISE DEVE PERO' PROROGARE IL PROGRAMMA DI LIQUIDAZIONE: si attiveranno così gli ammortizzatori sociali

FUTURO E? SERVIZI PUBBLICI - PUBBLICO IMPIEGO A ROMA A MANIFESTARE

La CISL Funzione Pubblica di Pavia-Lodi oggi a Roma alla manifestazione unitaria CGIL CISL UIL

FNP CISL PAVIA LODI a Roma

1 GIUGNO 2019 MANIFESTAZIONE NAZIONALE UNITARIA PENSIONATI

FILCA CISL PAVIA LODI IN PARTENZA

Sciopero nazionale costruzioni: la Filca Cisl Pavia-Lodi a Roma a manifestare

8 MARZO CONVEGNO SULLA SICUREZZA

CISL Pavia-Lodi e Prefettura di Pavia- Convegno sulla Sicurezza in particolare per le donne

FEMCA CISL PAVIA LODI

Assemblea unitaria Raffineria Eni di Sannazzaro inizia con 1 minuto di silenzio in ricordo del collega morto al largo di Ancona

FIT CISL PAVIA - VENERDI' SCORSO BUS FERMI SCIOPERO TPL

A Pavia sfilano in 150. Adesione oltre il 90% a Pavia ed Interland

UST CISL PAVIA LODI A ROMA

Più di 120 lavoratori e pensionati sono arrivati a Roma da Pavia e Lodi. (Foto Lops)

Annamaria Furlan alla Cisl di Pavia Lodi

Nella foto: Giovanni D'Antuono, Elena Maga, Ugo Duci ed Annamaria Furlan - Incontro con il consiglio generale Ust CIsl Pavia-Lodi

30 anni fa un muro europeo veniva abbattuto a Berlino. Era il simbolo della "guerra fredda".

Nel tardo pomeriggio di giovedì 9 novembre gli abitanti della città iniziarono la conquista e l’abbattimento del Muro: da Est e da Ovest migliaia di persone si arrampicarono sul Muro per abbracciarsi, ballare, festeggiare. Preso a picconate, raschiato, martellato, il Muro mostrò i primi squarci e nel giro di alcune settimane si era trasformato in un cumulo di macerie.

Per tutto il periodo della guerra fredda, fino al 1989, quando il Muro fu abbattuto, più di 5.000 persone riuscirono a scavalcare il Muro, moltissime furono arrestate e oltre 150 furono uccise. I primi tempi i Tedeschi orientali ricorsero a ogni stratagemma per scappare: tunnel sotterranei, automobili con doppio fondo, teleferiche artigianali da un palazzo all’altro, mongolfiere. Ma i mezzi di controllo diventarono sempre più sofisticati e col passare del tempo divenne quasi impossibile oltrepassare il Muro perché le guardie avevano l’ordine di sparare a chiunque si avvicinasse alla terra di nessuno davanti al Muro.

Nella seconda metà degli anni Ottanta il blocco comunista in Europa mostrò evidenti segni di crisi. La politica riformatrice di Michail Gorbačëv, leader dell’Unione Sovietica dal 1985, favorì e accelerò il crollo dei regimi comunisti. A Berlino tra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre 1989 centinaia di migliaia di abitanti manifestarono nelle strade invocando libere elezioni, libertà di stampa e di viaggiare. Mentre i dirigenti della Germania dell’Est cercavano di controllare e indirizzare le proteste della popolazione, il simbolo più sinistro della repressione venne preso d’assalto pacificamente dai Berlinesi dell’Est. (di Silvia Moretti - da Enciclopedia dei ragazzi (2006)Treccani).

ustcislapvialodi©2019